Percussioni

Pubblicato: agosto 9, 2011 in Frustrazioni casuali

Se avessi un tamburo
lo colpirei
per farti sentire
che ci sono anch’io.

Se avessi dei piatti
li sbatterei
per attirare
la tua attenzione.

Se avessi un gong
lo suonerei
per dirti
che non starò qui per sempre.

Ma ho solo un triangolo.
E tu non ti giri.
E tu non mi noti.
E ti aspetterò anche domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...